domenica, luglio 06, 2008

di fornelli e di celibati: piccolo manuale di sopravvivenza

2 matrimoni in 1 giorno! Ci vuole pelo sullo stomaco! Mattina - Pomeriggio,Sera. Facce diverse, uguali discorsi.
Alla lunga i trucchi del mestiere per sviare discorsi e ragionamenti, sono entrati nel DNA. Ormai sono ben ferrato sulle tecniche di auto-sotrazione dalle situaizioni rischiose.
- Se ti vedono con un bimbo in braccio che ci giochi, cosa che garantisce una sequenza di: "ti vedo bene...ci hai dimestichezza...non ricordavo che ti piacessero i bambini...stai facendo pratica?": poggiare a terra immediatamente il frugoletto o riconsegnarlo in braccio della madre e andare a farsi spillare una birra media fresca.
In generale, a domande più o meno scontate, rispondere in maniera spiazzante in modo da giocare l'effetto sorpresa: intanto che si riprendono dallo shock dato dalla risposta, si ha il tempo di dileguarsi fra la folla... uff, sano e salvo!
- se in mezzo a 10 persone dovessero chiedere: "adesso mancate voi 2, quando tocca a voi, in fondo siete 2 bei ragazzi, possibile che..." : non lasciate che finisca il ragionamento e rispondere: "sì che è un bel ragazzo...infatti gli ho chiesto di sposarmi, ma non ne vuol sapere... dice che gli piacciono le donne!" a quel punto allontanarsi dalla felice combricola e dal mio "lui" che invece si ferma quasi a doversi giustificare "no, ma è cretino...non pensate che... no ma lui scherza sempre...!"(ma è tonto?! non capisce che è pura tecnica di sopravvivenza la mia?! RIPIGLIATI ALE)
- se la madre del testimone ti chiede di rendere conto della tua vita:
madre: "dicono che non è che hai proprio una "vita regolare"..."
io: ...e sono sempre in giro per lavoro, vado da Brixen a Roma da una settimana all'altra... (1° SVIARE: come se non avessi capito a cosa si riferisce...ma vedi giocondo su sta fronte?!)
madre: "intendevo dire che mi dicono che non hai una ragazza"
io: "ma chi lo dice?!" (2° CONFONDERE: magari si mena via dicendo chi le ha detto cosa e così facendo mi offre possibilità di portarla su altri discorsi...vedi punto 1°)
madre: "i miei figli...dicono che sei un pò confuso...insomma che se ne perde il conto..."
io: (accidenti non ci è cascata, mi ha risposto e ha incalzato subito...questo è il momento 3° SPIAZZAMENTO E FUGA): "guardi signora che qui di confuso ci stanno solo i suoi figli...loro il conto l'avranno perso, ma io lo tengo perfettamente e so a che numero sono arrivato!!!" (adesso corri Forest, corri!!!!).
(quasi in lontananza) madre: "insomma che sei un pò sfuggente"
Intendiamoci bene: qui di sfuggente non c'è proprio un cazzo di nessuno! E' solo SOPRAVVIVENZA!
Però per capirci, un bell'esempio che calza come una calza con le 5 dita: a pennello.
Verso i 4 anni, anno + anno -. Mia mamma sta lavando i piatti nel lavello. Io mi avvicino ai fornelli spenti, allungo l'indice verso il disco piccolo.
mamma: -emanuele non toccare che ti scotti, ho appena spento il caffè e il fornello è ancora caldo-
io: - aaahhhh ecco- la mamma si gira. Io stendo tutta la mano e afferro il disco, che mi rimane incollato a tutte e 5 le dita. Ora... vi lascio indovinare quante volte, da lì in seguito, io abbia toccato un fornello!

13 Comments:

Blogger Mafalda said...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

9:48 PM  
Blogger Lady Cocca said...

io da piccola mangiavo le saponette.. :(

11:20 PM  
Blogger Mafalda said...

auguri ai quattro neo sposini!

In effetti due matrimoni in un solo giorno sono, oggettivamente, una prova difficile!

... per eludere tutte quelle domande ci vogliono capacità innate ... mica è roba da tutti ... ci vuole classe!

Potevi usare anche un'altra tattica. Dire "signora...grazie della domanda ... ho intenzione di risponderle ...ma non subito ... e darti alla macchia!" ... dicono funzioni!

11:28 PM  
Anonymous Anonimo said...

è veramente irritante la mancanza d tatto, d cervello e d sensibilità della gente...soprattutto dei parenti! sn quelle classike orribili situazioni in cui t cresce l'ansia da giustificazione e sorrisino-maskera-il-"se dici ancora qsa t distruggo" prima ancora ke s verifikino...boh...alla fine basterebbe ke ognuno s facesse i fatti suoi!
spero solo d nn fare la stessa cosa io in futuro...Dio m fulmini se dovessi impicciarmi così a sproposito e insensibilmente della vita d qno!
:-))

Elena

12:00 AM  
Blogger bdp said...

sì ma....una bella dose di cacchi suoi, ogni tanto, la signora non potrebbe farseli???
uff. io quel genere di domande lì non le sopportoooo! e pensa che una volta mia nonna ha osato darmi della ZITELLA xchè non ho il moroso o___O ....cioè, ZITELLA?? A 25 ANNI?!?!? ti rendi conto? :( se non le ho risposto male è solo perchè è mia nonna, ma giuro che ho dovuto fare uno sforzo disumano x trattenermi....

9:05 PM  
Anonymous Amica Biso said...

parenti irritanti, persone indiscrete e insensibili...Tutto vero.
Non facciamoci scudo con la teoria dell'istinto di sopravvivenza, però.
Ti interessa vivere o sopravvivere?
Per quanto mi riguarda, scelgo VIVERE, altrimenti, credo, che non riuscirei nemmeno a prendere in braccio alcun bambino.
Bacioni.

3:46 PM  
Blogger Caotyc said...

non c'entra nulla con questo post..ma... BUON COMPLEANNO...
si sono in ritardo... si mi sono comportata male.
ma c'è lo ancora con te...per le tue di dimenticanze...

...quasi in partenza.... vedi di ricomparire una di queste sere plz....

7:07 PM  
Blogger bdp said...

uuh cavolo! ma come, compi gli anni e non ci dici niente?? mannaggia!... cmq TANTI AUGHIUUURI anche da parte mia! ^___^

ps: c'è un premio per te!

11:35 PM  
Blogger Sara said...

vabbè quando ho letto "vado da Brixen a ROMA" mi sono fermata....buuuuuu...e non dici niente?buuuuuu

3:19 PM  
Blogger Master of Fouls said...

...comprendo il trauma per l'addio al celibato, pensado soprattutto alla conseguenza finale...però un post-ino ogni tanto..

MoF

2:10 PM  
Blogger Clark Kent said...

una grandiosa strategia da utilizzare nelle riunioni spinose o con i tritura-maroni, prevede: rispondi ad una domanda di quel tipo con qualcosa di assolutamente privo di senso e, chiedine immediatamente conferma all'interlocutore principale. Non lasciandogli il tempo neppure di cercare di capire ciò che hai detto, incalza con una domanda di tutt'altro genere e, possibilmente, personale e "pungente".

Se ciò non bastasse a gelare il clima, chiedile: "E' il vestito o, rispetto all'anno scorso, hai messo su qualche chiletto?" (ovviamente nel caso di una donna).
Per un uomo potrebbe essere: "sei poi riuscito a fare qualcosa per quel tuo problemino?" e senza aggiungere altro allontanati con l'aria di chi ha zittito Mentana e Vespa contemporaneamente!!!

4:43 PM  
Blogger kay said...

prendo nota dei tuoi consigli su come evitare queste domande imbarazzanti...
quante peripezie ogni volta per giustificarmi sul fatto che non ho un fidanzato,nè progetti matrimoniali,nè l'impellente necessità di mettere al mondo dei figli...

comunque da piccola ho preso la scossa con la lampadina del frigorifero...volevo provare se dentro il frigorifero si scaldava allo stesso modo delle altre...

7:54 PM  
Blogger stoneeaten said...

il fatto che dovevi verificare all'interno del frigorifero la lampadina scaldava...era perchè avevi già verificato che quelle fuori scottavano! vero?!
mitica!!!
cmq, idea geniale di toccare quella all'interno del frigo... ma già che c'eri ti sei chiusa dentro per vedere se la lampadina si spegneva chiudendo la porta?!
troppo forte!!!

1:49 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Your Rockstar Name Is...
Thunder Chaos
What's Your Rockstar Name?